martedì 6 ottobre 2015

SPAGHETTI ZUCCA E ZUCCHINE


Ormai è tempo di zucche...e io non vedevo l'ora di utilizzarle!!!! Ecco un primo piatto nato da una voglia di pasta e zucca...senza peccare troppo di gola!! :)

Ingredienti per due persone:
200 gr di spaghetti integrali
1 zucchina grande
200 gr di zucca gialla
mezza cipolla bianca
peperoncino q.b.
rosmarino fresco 1 rametto 
1 bustina di zafferano
sale e olio evo q.b.

Procedimento:
Portare l'acqua a ebollizione e salarla. Nel frattempo mondare la zucchina e tagliarla a dadini piccoli. Rosolare la cipolla tritata in poco olio evo e cuocere le zucchine a fuoco medio basso con il coperchio. Aggiungere peperoncino a piacere. Salare alla fine per non far uscire l'acqua della verdura. Mondare la zucca e tagliarla grossolanamente, Rosolare la cipolla tagliata anche lei in modo grossolano e cuocere la zucca aggiungendo poca acqua e il rametto di rosmarino. A fine cottura frullare il tutto con il frullatore a immersione. Versare lo zafferano nell'acqua della pasta e cuocere gli spaghetti. Scolarli al dente; unirli a una parte della crema di zucca e condirli ben bene. 
Procedere all'impiattamento: versare in un piatto la crema di zucca a specchio, adagiare gli spaghetti aiutandosi con un forchettone e versarvi sopra la dadolata di zucca. Decorare con del rosmarino fresco.
Servire caldi, volendo con una spolverata di ricotta salata o pecorino romano.
Buon appetito!!



mercoledì 22 luglio 2015

ZUCCHINE LEGGERE AL FORNO


Quando le temperature si alzano si ha voglia di mangiare solo cibi freschi e di facile preparazione, senza utilizzare troppo i fornelli. Tutti sappiamo quale calore emana il forno! Tuttavia, per un contorno rapido ma gustoso al tempo stesso, vi propongo queste zucchine che ricordano quelle fatte  da una mia carissima amica un po' di tempo fa! ...io ci ho messo del mio...a voi!!

Ingredienti per 2 persone:
4 zucchine
7/8 pomodori secchi
timo fresco q.b.
maggiorana fresca q.b.
2 cucchiai di farina
sale q.b.
olio evo q.b.

Procedimento:
Mondare le zucchine e tagliarle a tocchetti non troppo piccoli. Versarli in una ciotola, salarli e aggiungere l'olio. Unire anche le spezie e la farina. Far amalgamare bene il tutto. Adagiare le zucchine su una teglia ricoperta di carta da forno e infornare a 200°. Dopo circa 10 minuti unire i pomodori secchi tagliati sottili e portare a cottura. Girare le zucchine se necessario in modo da farle rosolare su tutti i lati.
Sfornare e gustare subito...ottime!!!
Buon appetito!!!!


lunedì 29 giugno 2015

CROSTATA "SBRISOLATA" ALLA RICOTTA



Non si finisce mai di imparare nuove ricette gustosissime e di successo!!!!! Questo dolce mi è stato passato da una collega che ringrazio tanto...provatelo e vedrete che avrà lo stesso successo che ha avuto con me e i miei ospiti!!!!

Ingredienti:
Per l'impasto:
300 gr di farina 00
100 gr di burro morbido
150 gr di zucchero
1 uovo
1 bustina di lievito per dolci
zucchero a velo q.b.

Per il ripieno: 
300 gr di ricotta di mucca
100 gr di zucchero
1 uovo
500 gr di fragole fresche

Procedimento:
Preparare l'impasto della pasta frolla nella maniera classica: sbriciolare farina e burro, unire lo zucchero e l'uovo e da ultimo il lievito. Non lavorare troppo l'impasto per non scaldarlo (io uso il mixer). Dividere l'impasto in due panetti e far riposare in frigo per 30 minuti coperti con la pellicola.
Nel frattempo dedicarsi al ripieno: mondare le fragole e tagliarle a pezzetti grossolanamente. Cuocere le fragole e quando si saranno ammorbidite frullarle. Setacciare la ricotta, amalgamarla con lo zucchero e con l'uovo.
Trascorsi i 30 minuti riprendere l'impasto e sbriciolarne una parte nel fondo di una tortiera precedentemente imburrata e infarinata (io molto spesso uso la carta forno bagnata e strizzata). Versare la ricotta e sopra la purea di fragole. Terminare con la seconda metà dell'impasto sbriciolata. Infornare a 180° per 30 minuti circa. Far raffreddare il dolce, spolverare con lo zucchero a velo e servire.
Buon appetito!!

ps: Il bello di questa crostata è che non richiede tanta lavorazione...è una "sbrisolata" e quindi ci possono restare buchi sulla superficie nei quali traspare il ripieno...e il ripieno può essere il risultato della vostra fantasia: perché non farcire con ricotta e amaretti sbriciolati? oppure con frollini al cioccolato...la frutta può essere a nostro piacimento. A me per esempio piace molto con una purea di pesche o di frutti di bosco...la ricotta può essere di pecora se si vuole un sapore più deciso e può essere amalgamata con delle gocce di cioccolato o delle mandorle...oppure che ne dite di ricotta e una bella crema al cioccolato fatta in casa? ...insomma...spazio alle idee!!! :)))))


versione con ricotta, amaretti sbriciolati, confettura di albicocche e mandorle tritate...da provare!!!

lunedì 16 febbraio 2015

TAGLIATELLE LEGGERE CARCIOFI E CAPOCOLLO


Finalmente eccomi qua!!!! Dopo tantissimo tempo...gli impegni quotidiani mi tengono costantemente lontana dal pc...ma avevo troppa voglia di condividere qualcosina con voi e di riaprire il mio blog!!!!!

Ecco dunque che in occasione di una cenetta semi improvvisata con due amici il venerdì sera, spunta fuori una ricetta da postare...semplice ma di effetto e soprattutto buona!!! :))
Si tratta di un primo piatto che segue la stagionalità dei prodotti...con i carciofi romaneschi!!! Il successo è garantito! :)

Ingredienti per 4 persone:
600 gr di tagliatelle fresche (porzioni abbondanti...cena completa per due uomini golosi!)
15 fettine di capocollo
5 carciofi romaneschi
mezza cipolla bianca
3 fiocchi di burro
sale e olio q.b.
mezzo limone

Procedimento:
Portare a ebollizione l'acqua. Nel frattempo mondare i carciofi privandoli delle foglie più dure, lavarli e metterli a bagno in acqua e limone.
Sbucciare la cipolla bianca e tagliarla a pezzetti piccoli. Tagliare a strisce sottili il capocollo. Versare in una padella poco olio e il capocollo; farlo rosolare ben bene, e, quando sarà croccante, aggiungere la cipolla e farla stufare. Quando la cipolla sarà appassita aggiungere i carciofi tagliati a lamelle molto sottili e far cuocere per una 10 minuti con il coperchio. Salare e proseguire la cottura a fuoco medio. Se necessario aggiungere un po' di acqua di cottura della pasta. La salsa sarà pronta quando sarà ben amalgamata e i carciofi saranno morbidi; nel caso proseguire la cottura mantenendola a fuoco medio. A fine cottura e fuori dal fuoco aggiungere i pezzetti di burro e lasciar insaporire la salsa, che sarà così bella lucida.
Nel frattempo l'acqua avrà raggiunto il bollore: salarla e cuocere le tagliatelle per massimo 2 minuti. Scolarle e terminare la cottura nella padella con la salsa.
Servire ben caldo.
Buon appetito!!!!

N.B. il capocollo può essere ovviamente sostituito con lo speck o con il prosciutto crudo!!

lunedì 1 dicembre 2014

RISOTTO CREMOSO ZUCCA E SPECK


Voilà una ricetta del fine settimana...quando si prepara il pranzo per famiglia ma non si vuole esagerare troppo...quando si preferisce seguire la stagionalità dei prodotti...ma soprattutto quando è tempo di zucca!!!!!

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di riso Carnaroli
mezza cipolla bianca
brodo vegetale q.b.
mezzo bicchiere di vino bianco
500 gr di zucca 
1 cucchiaio di mascarpone freschissimo
7/8 fettine di speck
olio evo q.b.
sale q.b.

Procedimento:
Tritare la cipolla sottilmente e rosolarla in una pentola con poco olio evo. Versare il riso e farlo tostare a fiamma viva. Sfumare con il vino bianco. Aggiungere il brodo fino a coprire il riso approssimativamente 3 dita, abbassare la fiamma, coprire con il coperchio e portare a cottura mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo preparare la zucca. Mondarla, dividerla in due parti: una parte tagliarla a cubetti piccoli e una parte grattugiarla.
A metà cottura del risotto versare tutta la zucca e terminare la cottura avendo cura di lasciare il risotto morbido, all'onda.
Togliere la pentola dal fuoco e mantecare con il cucchiaio di mascarpone. Far riposare due minuti e impiattare.
Finire con le fettine di speck rosolate in padella e rese croccanti.
Servire caldo.
Buon appetito!!!!!!


lunedì 10 novembre 2014

TORTA CIOCCOLATO E PERE facile facile!!


Se volete stupire parenti e amici, ecco la torta che fa per voi!!!! Semplice ma assolutamente non banale...questa torta cioccolato e pere è perfetta per ogni occasione!!!!!! Me l'ha gentilmente donata una cara amica...ed è stata un successone!!! :))
Ecco come realizzarla in poche mosse...per un risultato golosissimo!!!

Ingredienti:
150 gr di cioccolato fondente tritato
100 gr di burro morbido
200 gr di zucchero
120 gr di yogurt
80 gr di latte
3 uova
1 bustina di vanillina
230 gr di farina 00
70 gr di fecola di patate
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito
2 pere mature ma non troppo
cacao in polvere q.b.
zucchero a velo per decorare

Procedimento:
Battere con le fruste le uova con lo zucchero, aggiungere il burro ammorbidito e lo yogurt. Amalgamare bene tutti gli ingredienti e poco a poco aggiungere il latte, il pizzico di sale, la farina, fecola e la vanillina. Versare infine il lievito e il cioccolato fondente.
Versare metà composto in una teglia foderata con carta forno; disporre in modo ordinato la pera tagliata a fette e spargere con il cacao in polvere. Coprire con l'altra metà del composto e infornare a 180° per almeno 40 minuti. Fare la prova stecchino.
Sfornarla e lasciarla intiepidire. Sformare la torta, metterla in un piatto da portata e cospargere di zucchero a velo.
Servire a temperatura ambiente.
Buon appetito!!!